Cosa significa “Comedogenico”?

Comedonal-Acne-–-What-Is-It-And-5-Ways-To-Control-It.jpg

Secondo l’American Academy of Dermatology, un “comedo” è una “lesione dell’acne”, un duro blocco creato da un eccesso di sebo in un poro. Questo blocco può portare a punti bianchi, punti neri e brufoli, quindi “comedogenico” si riferisce a ingredienti o prodotti che hanno la tendenza a bloccare i pori e creare comedoni (plurale di comedo) o acne.

L’acne spesso si forma da una sovrapproduzione di sebo (la sostanza oleosa sulla pelle) e batteri, ma quando i pori diventano intasati con il sebo, i batteri possono crescere rapidamente e i punti bianchi (pori intasati che hanno raggiunto la superficie) punti neri (pori intasati che hanno raggiunto la superficie della pelle e scuriti a causa dell’ossidazione dei batteri) e pustole (pori intasati che rimangono sotto la superficie) cominciano ad apparire.



Anche se i prodotti non skincare non comedogenici non possono prevenire l’acne, non aiutano l’ostruzione dei pori e la produzione di acne. Gli ingredienti e i prodotti non comedogenici sono raccomandati da dermatologi e professionisti medici per persone che hanno la pelle grassa o acne, ma tutti  dovrebbero utilizzare prodotti non comedogenici per mantenere i pori lontani dall’acne causando batteri e macchie.

Ingredienti Comedogenici


Gli esperti medici hanno difficoltà a classificare gli ingredienti che sono comedogeni perché ciò che può bloccare i pori della pelle. Tuttavia, ci sono alcuni ingredienti che hanno una tendenza maggiore a produrre acne e comedoni di altri. Se si soffre già di pelle grassa o acne, tenete d’occhio questi ingredienti comedogenici quando si acquistano prodotti come:

Burro di cacao
Pigmenti e coloranti (rosso in particolare)