Amber Rose su Gwyneth Paltrow: l’attrice è stata l’amante di Jay-Z

Da diverso tempo la stampa scandalistica e i tabloid erano alla frenetica ricerca di chi fosse stata la donna ad aver messo in crisi la storia tra Jay-Z e Beyoncé. Nonostante fossero stati sguinzagliati i migliori paparazzi ed esperti di gossip, ad oggi non si era riusciti a ricavare un ragno dal buco. Nonostante i sospetti e le allusioni, i media non erano riusciti a smascherare l’identità di questa donna ad oggi rimasta segreta.

A fare un po’ di luce sull’ipotetico mister x, o meglio miss x, è stata una rivelazione scioccante di Amber Rose. La modella ha infatti affermato che l’amante di Jay-Z fu addirittura Gwyneth Paltrow. Amber Rose ha altresì fornito una serie di dettagli a supporto della sua versione. In primo luogo, un tempo Gwyneth Paltrow e Beyoncé erano grandi amiche, poi quasi improvvisamente hanno smesso di frequentarsi. “Al tempo del tradimento poi, Gwyneth era appena separata dall’ex marito” ha aggiunto riferendosi al cantante dei Coldplay Chris Martin.

Non solo: sarebbe proprio l’ex di Brad Pitt quella “Becky dai bei capelli” che Beyoncé ha preso di mira nella sua canzone intitolata Sorry. Nel testo in cui era chiara l’accusa di tradimento rivolta al marito, rimaneva però sconosciuta l’identità di questa misteriosa Becky.

 Si pensò dapprima alla stilista Rachel Roy e alla cantante Rita Ora, ma entrambe smentirono qualsiasi flirt con il rapper di colore. Ora che le accuse sono state rivolte a Gwyneth Paltrow, sull’attrice sono piovute non poche critiche da parte dei fan, indignati per il comportamento immorale della star di Hollywood.

Quest’ultima per mezzo di un portavoce non ha potuto far altro che smentire categoricamente qualsiasi storia con il cantante, sostenendo che quella descritta altro non fosse che una storia assurda e falsa al 100%. Dopo aver ribadito la propria estraneità ai fatti, ha anche aggiunto di essere tuttora amica intima sia di Beyoncé che dello stesso Jay-Z.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *