Come sbarazzarsi di punti neri, secondo i migliori dermatologi



I punti neri, proprio come gli scarafaggi, sono i peggiori proprio per questo motivo: ogni volta che ne estrai uno, ne trovi ancora di più da affrontare. (Com’è per un video divertente?) Ci siamo rivolti a otto dermatologi di alto livello per scoprire come sbarazzarsi di loro – per sempre.
In primo luogo, capisci esattamente cosa sono i punti neri in modo da non danneggiare la tua pelle cercando di strofinarli via.
“I punti neri sono solo un mix ossidato di olio e cellule morte che si trovano nei pori – l’esposizione all’aria è ciò che li fa ossidare e diventare neri. Avere loro non è un segno che sei troppo sporco, quindi non causare più danni essendo ruvidi con la pelle e strofinando molto duramente “. – Rachel Nazarian, dermatologa di New York City
Lascia un gel di acido salicilico sui tuoi punti neri.



“L’acido salicilico è una buona opzione per sciogliere quei punti neri, e può essere trovato in prodotti da banco. Idealmente, useresti un prodotto da lasciare piuttosto che un detergente o un sapone, poiché più a lungo l’esposizione a l’ingrediente attivo, meglio funzionerà, dopo aver usato un prodotto acido salicilico per diverse settimane, molti dei punti neri si risolveranno, ma altri si allenteranno. ” – Nazarian (Ci piace il meglio del trattamento Spot Acne Clean & Clear Advantage di bellezza vincente.)
Oppure prova un retinoide.

“I retinoidi sono un ottimo trattamento per i punti neri, e mentre molte persone con pelle sensibile sono riluttanti a provarli, ci sono retinoidi a bassa resistenza (ci piace Retinol Night Cream RetAsphere 2-in-1 di Kate Somerville), che sono spesso più tollerabili. ” – Rebecca Kleinerman, una dermatologa di New York City
Utilizzare un esfoliante enzimatico almeno due volte a settimana.

“Mi piacciono le maschere che contengono papaia, carbone di legna, estratto di ananas o argilla per sbrinare – o lavare via – le cellule superficiali della pelle”. – Jason Emer, un dermatologo cosmetico e chirurgo estetico a Beverly Hills, in California (Si consiglia l’Herbivore Botanicals Brighten Pineapple Enzyme + Gemstone Instant Glow Mask, il Pixi Beauty Peel & Polish, o il Lancôme Energie de Vie The Illuminating & Purifying Exfoliating Mask) .
Prova ad usare un Clarisonic.

“Basta essere sicuri di non esagerare perché l’irritazione del pennello detergente potrebbe infiammare altri tipi di acne: una o due volte alla settimana dovrebbe essere sufficiente.” – Jeremy Fenton, un dermatologo di New York City (ora vengono in mini dimensioni, FYI.)
Prendi in considerazione l’assunzione di medicina dell’acne

“I medicinali soggetti a prescrizione come le pillole contraccettive orali e lo spironolattone possono ridurre la produzione di olio e impedire che i pori vengano bloccati, eliminano i punti neri e impediscono a quelli nuovi di apparire in futuro, ma questi farmaci sono riservati a persone con più di comedone occasionale, sono più per le persone con acne da moderata a grave “. – Joshua Zeichner, un assistente professore nel dipartimento di dermatologia del Mount Sinai Medical Center di New York City
Vai per un microneedling trattamento.

“I laser non energetici a bassa energia, a bassa densità, come Clear + Brilliant e laser a microsecondi come Aerolase letteralmente riscaldano la superficie inferiore della pelle senza danneggiare lo strato superiore, quindi non ci sono tempi morti”. – Emer (puoi provare anche microneedling a casa, come ha fatto questo editor Allure.)
Non dimenticare di idratare.

“Tutti questi metodi possono eliminare gli oli dalla pelle e asciugarsi, quindi potresti essere sorpreso di apprendere che è necessario idratare per trattare i punti neri. È importante mantenere il giusto equilibrio nella pelle e l’idratazione ti permetterà di continuare utilizzando prodotti esfolianti senza problemi Se un retinoide è troppo asciutto, prova ad applicarlo su idratante (o anche tra gli strati di crema idratante) .Inoltre, scegli idratanti non comedogene solo per non ostruire i pori. ” – Fenton (accumula con queste opzioni a base d’acqua).