Ricetta estiva! Sana, facile e veloce!

Ciao a tutti,
Oggi vi parlo di una ricetta che ho creato utilizzando “crema di mandorle e cocco” di Dalia Gourment presa sul sito Ventis.
Premetto che non sono una pasticcera esperta e quindi ho ideato un dolce semplicissimo e di facile preparazione. Dovevano arrivare dei miei amici e dato il periodo molto caldo ho pensato di creare qualcosa di fresco e leggero a base di frutta e anche la presentazione è risultata gradevole, colorata e allegra.

Inoltre questo dolce è molto economico e potrebbe essere adatto anche per dei bambini utilizzando la frutta a loro più gradita.

ECCO GLI INGREDIENTI PER PREPARARE LA RICETTA:

Ho fatto delle crepes preparando un impasto con 1 uovo, 125ml di latte,64gr di farina,20gr di zucchero. Con una formina a forma di cuore ho ricavato tante crepes a cuore ed ognuna l’ho spalmata con la “crema di mandorle e cocco” e le ho sovrapposte. Sull’ultima ho messo dei ribes. Ho guarnito il piatto con altri ribes e con dei lamponi presi nel mio giardino!

Potete anche usare delle fragole o un altro frutto.
Ho acquistato la “crema di mandorle e cocco” sul sito Ventis perchè ho potuto constatare piu’ volte che si possono trovare articoli di qualità scontati ed in piu’ se acquisti per un valore di €49,00 nella sezione food hai uno sconto di 10€
I prodotti che si acquistano arrivano in breve tempo quindi Vi invito a visitare il SITO

Devo dire che mia mamma questa volta non si è lamentata perchè non ho sporcato nemmeno la cucina (questo per farvi capire quanto è facile e si può realizzare in poco tempo) alla fine gli ospiti hanno gradito e volevano rubarmi la ricetta ma io non ho voluto quindi ritenetevi fortunati se la condivido con voi!

Stavo pensando di iniziare a creare ricette più spesso e pubblicarle qui sul blog perchè mi sono davvero divertita oggi pomeriggio nel prepararla!

Vi lascio qui la ricetta da poter vedere così potete seguire tutti i passaggi per realizzarla:

Fatemi sapere cosa ne pensate e che ricette create voi per colpire i vostri ospiti!

Alla prossima,

Francesca

Buzzoole