Meghan Markle incinta, i cibi vietati durante la gravidanza

Meghan Markle incinta, i cibi vietati durante la gravidanza

Meghan Markle incinta, i cibi vietati durante la gravidanza
„Nei mesi di dolce attesa la duchessa di Sussex deve modificare anche la sua dieta, prima ricca di golosità a cui proprio non poteva rinunciare“

La prima gravidanza di Meghan Markle è seguita dai media inglesi e internazionali con grande attenzione.

Dal look sfoggiato in ogni apparizione pubblica che mette in risalto le forme arrotondate dalla dolce attesa alle misure di sicurezza garantite dalla famiglia reale passando per le premure usate nei suoi confronti da un innamoratissimo principe Harry, ogni dettaglio diventa destinatario della curiosità di quanti hanno sempre fatto il tifo per la ex attrice americana che incarna una sorta di fiaba moderna.

Adesso a finire sotto la lente d’ingrandimento è anche la dieta che la futura mamma deve seguire nei mesi precedenti alla nascita del royal baby.

A stilare l’elenco è il sito inglese delish.com che ha fatto una rassegna dei cibi di cui Meghan Markle è particolarmente ghiotta ma a cui deve rinunciare per preservare da qualsiasi rischio la salute sua e del piccolo.

– Sushi. Prima di diventare duchessa, Meghan aveva raccontato nel suo sito la sua passione per il sushi che le ricordava le sue radici in California, prelibatezza di cui dovrà fare a meno  a causa degli alti livelli di mercurio.

Vino. “Patatine fritte e vino sono i miei vizi” diceva Meghan un tempo, ma i medici raccomandano di evitare anche la minima quantità di alcol durante i fatidici nove mesi.

– Centrufuga. Meghan definisce il succo verde una “filosofia del cibo come medicina”, ma le donne incinte che bevono succo non pastorizzato durante la gravidanza sono più esposte al rischio di contrarre malattie di origine alimentare. Quindi, niente succhi vegetali fino alla nascita del bimbo.

– Formaggi a pasta molle. Drante le riprese di Suits a Toronto, Meghan era un’assidua frequentatrice dei ristoranti specializzati in formaggi che, durante la gravidanza, sono sconsigliati nelle forme di feta o brie.“
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto