Come pulire un forno rapidamente e senza fatica

Come pulire un forno rapidamente e senza fatica



A proposito: un forno sporco rende davvero peggiore il tuo cibo.

Ricordi quella notte in cui la tua lasagna gorgogliava nel forno? Sì, il formaggio e la salsa – mentre è bruciato – è ancora lì. Lo stesso vale per i succhi del tuo tacchino del Ringraziamento. E le briciole di biscotti dello scorso fine settimana. Non solo la sporcizia e il grasso di un forno sono a rischio di incendio, ma influenza anche il modo in cui il cibo cuoce e assaggia. Per prevenire l’accumulo, si raccomanda di pulire a fondo il forno due o tre volte l’anno. Ma se vuoi davvero restare aggiornato, puliscilo una volta al mese o quando ti accorgi che comincia a sembrare sporco.

Acquista questi prodotti per un forno più pulito

 



Chiudere la porta del forno e fingere che non sia pieno di sporcizia, grasso e pezzi di cibo non è una soluzione detergente. Invece, segui questa guida per far sembrare il tuo forno – e cucinare – come nuovo.

Come pulire all’interno del forno



Pulire pezzi di cibo allentati all’interno con una spugna umida o un panno. Se disponibile, utilizzare il ciclo di autopulizia sull’apparecchio per assicurarsi che ogni angolo sia toccato.

Hold up: la funzione autopulente del forno non è di solito più problematica di quanto valga?

Dipende. Se usi questa funzione regolarmente – ogni quattro mesi come suggerisce Forte – allora non ti occuperai di cattivi odori o fumo, di cui molti si lamentano. Tuttavia, è importante ricordare che, affinché la funzione funzioni correttamente, l’interno del forno raggiunga temperature incredibilmente alte per bruciare eventuali residui di cibo e grasso. Ciò significa che un po ‘di fumo e un odore di bruciato funky sono inevitabili.

Se non si possiede un forno autopulente o se non si è in vena di occuparsi delle conseguenze degli allarmi antincendio, utilizzare Easy-Off Professional Fume Free Max Oven Cleaner per rimuovere efficacemente eventuali versamenti. Per un approccio più naturale, cospargere di sale da cucina per assorbire le fuoriuscite e pulirlo con una spugna umida o un panno una volta che il forno è freddo.

Come pulire i rack del forno

Il tuo approccio per la pulizia dei rack del forno dovrebbe essere completamente diverso da come si pulisce il guscio interno dell’apparecchio. Innanzitutto, rimuovi i rack dal forno in modo da poterli pulire comodamente ed efficacemente. Lavare gli scaffali uno alla volta con acqua tiepida e sudicia. Lavare la sporcizia e la sporcizia più ostinate con un panno non abrasivo, come la spugna Brat di base di Estracell Heavy Duty Scrub. Risciacquare gli scaffali, lasciare asciugare e farli scorrere al loro posto.

Come pulire la porta del forno

L’esterno del forno, tuttavia, può essere pulito allo stesso modo degli interni con acqua calda e sudicia e una spugna.  Per vetri striati e senza macchie, spritz su un vetro o un detergente multiuso per il taglio del grasso come Simple Green All-Purpose Cleaner. Strofinare con un tampone di lavaggio non abrasivo, risciacquare con un panno pulito o una spugna e lasciare asciugare.

E qualunque cosa tu faccia, non provare l’hack Pinterest che suggerisce di smontare la tua porta del forno. “Non devi mai smontare la porta del forno per pulire tra gli strati di vetro”, dice Forte. “Questo dovrebbe essere fatto da un tecnico autorizzato per aiutare a prevenire danni al vetro o alla porta, o invalidare la garanzia del forno.”

Come pulire la sporcizia dura (e testarda)

Quella torta di mele appiccicosa che si attacca al tuo forno per la vita cara? L’unico modo per eliminarlo completamente è utilizzare la funzione di pulizia automatica dell’appliance. Se non vuoi affrontare il problema o avere un apparecchio più vecchio, posiziona un panno caldo e umido sopra le macchie bruciate per ammorbidire la sostanza. Quindi strofinare con una spugna non abrasiva e asciugare.

Come prevenire la Gunk and Grime

Solo perché ora sai come pulire efficacemente il tuo forno non significa che non dovresti provare a prevenire un pasticcio in primo luogo. Come regola generale, coprire pentole con coperchi o fogli di alluminio per evitare schizzi e posizionare i fogli di cottura sui rack inferiori quando si cuociono torte e casseruole per raccogliere tutto ciò che potrebbe rovesciarsi. In questo modo
quando sospetti uno sversamento, puliscilo prima che diventi un problema più grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto