Avon, sei mesi in calo del 3%

Avon, sei mesi in calo del 3%

Avon prosegue nel suo percorso di risalita, sotto una nuova guida manageriale. Il marchio di cosmetici porta a porta ha chiuso il semestre con ricavi per 2,57 miliardi di dollari (pari a circa 2,21 miliardi di euro), in flessione del 3%, con un secondo trimestre in ulteriore rallentamento (-6%) a 1,2 miliardi di dollari (circa 1 miliardo di euro).



“Dopo sette mesi alla guida della società, sono confortato dal fatto che 3 dei nostri 5 mercati chiave sono tornati a crescere e ho assistito a un miglioramento del resto del nostro business”, ha sottolineato il ceo Jan Zijderveld, “tuttavia non siamo ancora soddifatti dei risultati del secondo trimestre. Stiamo perciò investendo per arruolare in squadra figure chiave, come il nostro nuovo chief digital officer”.

Per quanto concerne i mercati di riferimento, l’area che comprende Europa, Medio oriente e Africa ha visto una progressione dell’1% a 500 milioni di dollari (pari a circa 430,3 milioni di euro al cambio di ieri), l’America latina ha perso l’8% a 516 milioni di dollari (circa 444 milioni di euro), mentre l’Asia Pacific perde l’1% a 113 milioni di dollari (circa 97,2 milioni di euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto