Dylan O’Brien, tutto sull’amato protagonista di Teen Wolf

Dylan O’Brien, tutto sull’amato protagonista di Teen Wolf

 

Volto scolpito e sorriso smagliante, classe ’91. Di New York.
Dylan O’Brien è un ragazzo carismatico e iperattivo, capace di rubare la scena anche nei ruoli più piccoli, in qualunque produzione.
Attore sin da giovanissimo, il bel ragazzo americano si è imposto nel panorama cinematografico e televisivo senza sapere che il successo, un giorno, lo avrebbe travolto. E successivamente, senza mai dimenticarlo.



Nasce nel 1991 a New York, USA (ha 28 anni).
Tra i suoi film come interprete, ricordiamo:
Infinite (2020), Monster Problems (2020), Maze Runner: La Rivelazione (2018), American Assassin (2017), Deepwater – Inferno sull’Oceano (2016), Maze Runner: La Fuga (2015), Maze Runner – Il labirinto (2014), Gli Stagisti (2013), The First Time (2012),
Tra le sue serie tv come interprete, ricordiamo:
Teen Wolf (2011),

E nel 2020 lo vedremo di nuovo sul grande schermo, in Monster Problems di Michael Matthews, film post-apocalittico incentrato su un giovane che combatte dei mostri e nel frattempo riesce pure a incontrare il grande amore della sua vita.

La sua storia – attraverso alcune curiosità proposte su Mtv – ci racconta come non tutti nascano con il desiderio di essere degli attori, ma succeda nel corso della vita coltivando le proprie passioni. E come Dylan O’Brien, oltre che essere un bravo professionista, è anche una brava persona, degna di stima come essere umano oltre che come artista.

Riguardo Dylan, Jeff Davis ideatore di Teen Wolf ha dichiarato:

“Ad essere onesti quando ho visto Dylan nel pilot, ho davvero pensato che avessimo trovato una giovane star. Era così perfetto per quel ruolo. Penso che Dylan abbia un talento naturale. Ha un certo fascino e quel carisma che è molto raro in un attore. Penso che lui abbia una grande carriera davanti a sé, un giorno potrebbe anche vincere un Oscar e non mi sorprenderebbe. Guardate Leonardo DiCaprio che ha iniziato in uno show televsivo, quando era un adolescente, in Growing Pains. Anche lui aveva lo stesso carisma”.

Nel 2016, durante le riprese dell’atteso ultimo capitolo della saga di Maze Runner, La Rivelazione, Dylan ha subito un grave incidente che ha messo fortemente a rischio la sua vita. Secondo alcune fonti, nel bel mezzo di una scena girata su un treno in corsa, l’attore è caduto subendo una commozione cerebrale e una frattura facciale.




Per mesi, l’attore è rimasto lontano dai riflettori per riprendersi e riposare. Nel frattempo, i progetti in trattative sono stati messi da parte e le riprese di Maze Runner – La Rivelazione sono slittate. Per quanto riguarda Teen Wolf, invece, la presenza di Stiles nell’ultima stagione si è incredibilmente ridotta.

  • Il regista di Maze Runner, Wes Ball, non era convinto di Dylan nei panni di Thomas a causa dei suoi capelli troppo “da MTV”. Fortunatamente, dopo lo ha visto recitare
  • Nel 2014, Yahoo! Movies lo ha incluso nella lista delle “15 star emergenti da tenere d’occhio”
  • In lizza per il ruolo di Mitch Rapp in American Assassin c’era anche Chris Hemsworth. Alla fine, la parte è andata a Dylan con la speranza che rendere Mitch più giovane avrebbe giovato alla crescita del personaggio nei possibili sequel
  • Prima di cominciare una carriera nel mondo della recitazione, Dylan pianificava di studiare giornalismo sportivo alla Syracuse University

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto