Deutsche Bank afferma che la criptovaluta potrebbe sostituire i contanti entro il 2030 poiché il sistema fiat sembra “fragile”

Deutsche Bank afferma che la criptovaluta potrebbe sostituire i contanti entro il 2030 poiché il sistema fiat sembra “fragile”

QUICK TAKE

  • Crypto ha il potenziale per sostituire i contanti nel prossimo decennio, secondo la ricerca di Deutsche Bank
  • L’attuale sistema fiat sembra “fragile”, in particolare a causa di “decenni di bassi costi del lavoro” e inflazione
  • Crypto, tuttavia, deve diventare legale agli occhi dei governi e dei regolatori per diventare diffuso

Secondo le nuove ricerche del colosso dei servizi finanziari Deutsche Bank, le criptovalute potrebbero eventualmente sostituire il contante.

Nel rapporto di ricerca ” Imagine 2030 “, la sede centrale tedesca Deutsche Bank ha affermato che le criptovalute potrebbero essere state “aggiunte” piuttosto che “sostituti” nel mondo finanziario fino ad ora, ma il prossimo decennio potrebbe cambiare le cose man mano che gli ostacoli normativi passano.

“Se uno dei GAFA [Google, Apple, Facebook e Amazon] (o le loro controparti cinesi BATX [Baidu, Alibaba, Tencent e Xiaomi]), ad esempio, sono in grado di superare ostacoli normativi … ciò amplierebbe il fascino delle criptovalute, accelerare la loro adozione e dare loro il potenziale per sostituire eventualmente i contanti ”, secondo il rapporto, che è guidato da Jim Reid, responsabile globale della strategia creditizia fondamentale e della ricerca tematica presso Deutsche Bank.

L’attuale sistema fiat sembra “fragile”, in particolare a causa di “decenni di bassi costi del lavoro” e inflazione. Nel prossimo decennio, le cose potrebbero cambiare e “la domanda di valute alternative, dall’oro alla criptovaluta, potrebbe decollare”, secondo il rapporto.

I vantaggi di criptovalute come sicurezza, velocità, commissioni di transazione minime, facilità di archiviazione e “rilevanza nell’era digitale” potrebbero contribuire a favorire l’adozione di massa negli anni a venire, ha aggiunto.

Un altro motivo per cui le criptovalute potrebbero diventare i “contanti del 21 ° secolo” è la loro privacy, secondo il rapporto. “Quasi due terzi dei consumatori preferiscono smaterializzare i pagamenti in contanti e un terzo è preoccupato per l’anonimato. Queste sono le due cose che le criptovalute fanno meglio. “

Alla fine, l’inflazione potrebbe guidare la domanda di valute alternative. “Le valute legali sopravvivranno al dilemma politico che le autorità sperimenteranno nel tentativo di bilanciare i rendimenti più elevati con livelli record di debito? Questa è la domanda multi-trilione di dollari (o bitcoin) per il prossimo decennio “, ha detto Reid.

Le criptovalute, tuttavia, devono diventare legali agli occhi dei governi e dei regolatori per diventare diffuse, secondo il rapporto. Ciò porterebbe stabilità dei prezzi, consentirebbe una copertura globale e vedrebbe un maggiore interesse da parte delle aziende del settore dei pagamenti, come Visa e Mastercard, nonché da rivenditori come Amazon e Walmart.

Mentre molti prevedono la fine della liquidità negli anni a venire, Deutsche Bank ritiene che le carte di plastica potrebbero estinguersi mentre gli smartphone rendono obsolete le carte fisiche. “Che si tratti dell’adozione avida da parte dei millennial o della maggiore digitalizzazione delle infrastrutture dei paesi, la carta di plastica potrebbe essere in uscita nel prossimo decennio mentre le persone continueranno a pagare con umili banconote e monete”. Anche i governi e le banche muoversi verso una società senza contanti, secondo il rapporto.

Sulla base delle tendenze attuali, il rapporto di ricerca di Deutsche Bank ha inoltre affermato che il numero di utenti del portafoglio blockchain aumenterebbe a 200 milioni entro il 2030.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto